You are using an outdated browser. Please upgrade your browser to improve your experience.

×

Cersaie 2021

Una delle edizioni più attese.


Mai stato tanto atteso il Salone Internazionale della ceramica per l'architettura e dell'arredo bagno, che aprirà le porte il 27 settembre a Bologna.

Le lunghe chiusure non hanno fermato i progressi dell’architettura e del design, portando nuova linfa, pensieri e riflessioni sugli spazi e sullo stesso ruolo degli interiors e dell’urbanistica.

Ecco perché dal Cersaie 2021 ci aspettiamo nuovi sguardi e innovazioni entusiasmanti.

Tali riflessioni, proprio durante il primo lockdown, hanno superato limiti e chiusure per raggiungere tutto il pubblico affezionato del Cersaie, partendo dalle case di tanti Architetti che hanno aderito al ciclo di conversazioni virtuali “Small Talks”, trasformando i propri studi e le proprie case in fucine di idee e progetti condivisi.

Un'esperienza che verrà restituita e rinnovata al Cersaie 2021 con “Small Talks reloaded - Viaggiare come studiare” insieme agli architetti protagonisti del progetto, per un confronto aperto sul tema “Ritornare a Viaggiare". L’appuntamento è giovedì 30 settembre alle 15.00, presso il Palazzo dei Congressi di Bologna Fiere.

Ed è proprio a un senso di apertura, innovazione e sviluppo che si sopra questa edizione del Cersaie 2021, espressa in un nuovo con pet Visual che riprende il cubo, elemento distintivo del Salone, e lo apre in moduli tridimensionali che generano una serie di pixel posti nello spazio in maniera dinamica, a suggerire possibilità infinite e nuovi scenari.

Questa «la rappresentazione visiva del nuovo concetto di “OPEN” che per questa edizione di Cersaie si abbina a “EVOLUTION”, sottolineando ancora la tendenza e la tensione a recepire stimoli e a svilupparli in nuove possibilità».

E tantissimi sono gli stimoli offerti dal programma di eventi del Cersaie 2021, dalle conferenze di "Costruire, abitare, pensare" agli incontri al "Café della stampa", dai seminari tecnici per addetti ai lavori della "Città della posa" alle consultazioni gratuite per il pubblico con "Disegna la tua casa", a cui quest'anno si affiancano anche numerosi eventi online per chi non potrà partecipare alla manifestazione.

Attesissimo anche l’incontro dedicato a “Superbonus ed incentivi per la ceramica ed i sanitari”, giovedì 30 settembre alle 16.30 all’Agorà dei Media, per approfondire la conoscenza del tema e i potenziali sviluppi insieme al pubblico, ad amministratori, progettisti e costruttori, in attesa della prossima legge di bilancio, che sembra prorogherà gli incentivi al 2023.

La Lectio Magistralis del Cersaie 2021 sarà tenuta dall’architetto giapponese Shigeru Ban, Premio Pritzker 2014, venerdì 1 ottobre alle 11.00 presso il Palazzo dei Congressi, introdotto da, Professor Francesco Dal Co, storico dell’architettura.

None

Ma l’evento più importante è l'esperienza personale che ogni visitatore farà al Cersaie. Ed è a un viaggio immaginifico e sensoriale che Fap ti invita presso il suo spazio espositivo

Hall 37 Stand C40-D39 - Fiera di Bologna

Prenota il tuo biglietto!